Le azioni d’oltralpe sulla transizione ecologica

Mentre l’attualità di questo inizio 2021, punta i riflettori sugli ingenti investimenti e sovvenzioni riguardo la “transizione ecologica”acclamata dagli stati europei come grande ripartenza dalla crisi pandemia, è interessante volgere lo sguardo Oltralpe, e seguire come evolvono in scenari francesi gli stessi temi affrontati in Italia. Leggi tutto “Le azioni d’oltralpe sulla transizione ecologica”

Quali impianti?

Oggi tutti concordano, a parole, che si dovrebbe sostenere una politica sui rifiuti che integri le varie possibili soluzioni tecnologiche esistenti intendendo con queste non solo gli impianti ma anche i sistemi di prevenzione, gestione sul posto del riciclo, raccolta e trasporto.

Oggi, per il settore del trattamento dell’organico (ma non solo), è invece di fatto proposta, da molti degli stakeholder pubblici e privati, la sola soluzione del grande impianto integrato anaerobico/aerobico come aspetto centrale.

Vogliamo, di seguito, fare qualche ragionamento senza negare la possibile utilità dei grandi impianti ma ricorrendoci dopo aver esplorato altre soluzioni.

Leggi tutto “Quali impianti?”

Bocciatura dell’impianto di Biodigestione di A2a nella Valle del Mela. Chi favorisce le discariche è solo chi non rispetta le leggi

“Chi favorisce davvero le discariche e gli affaristi dell’incenerimento sono le SRR che non pianificano nel rispetto delle leggi vigenti ed i Sindaci che non avviano e organizzano correttamente le raccolte differenziate” – Con questa premessa le associazioni Rifiuti Zero Sicilia, Associazione Italiana Compostaggio Sicilia, WWF Sicilia Nord Orientale, Generazioni Future Rodotà, Associazione per la Difesa dell’Ambiente e della Salute dei Cittadini, Associazione Mediterranea per la Natura ed il  Ramarro Ecologia e Cultura, prendono congiuntamente posizione rispetto alle dichiarazioni susseguitesi contro la decisione della Commissione Regionale Via-Vas di bocciare il progetto del colosso industriale A2a nella Valle del Mela. Leggi tutto “Bocciatura dell’impianto di Biodigestione di A2a nella Valle del Mela. Chi favorisce le discariche è solo chi non rispetta le leggi”

Aic Sicilia, Rifiuti Zero Sicilia, Wwf Sicilia e Comitato Beni Comuni e Pubblici Rodotà Sicilia: “allontanare la logica degli inceneritori”

Appello in vista della discussione del Piano Regionale dei Rifiuti

Massimizzare le percentuali di riciclo, allontanare la logica degli inceneritori, ridurre al massimo la produzione dei rifiuti. Sono questi gli obiettivi che la sezione Sicilia dell’Associazione Italiana Compostaggio, assieme a Rifiuti Zero Sicilia, Wwf Sicilia e Comitato Bei Comuni e Pubblici Rodotà Sicilia pone come prioritaria in vista dell’adozione da parte della Regione Sicilia del Piano Regionale dei Rifiuti. Leggi tutto “Aic Sicilia, Rifiuti Zero Sicilia, Wwf Sicilia e Comitato Beni Comuni e Pubblici Rodotà Sicilia: “allontanare la logica degli inceneritori””

Economia circolare: Proposta estensione della tariffazione puntuale

Il compostaggio di prossimità buona prassi che rientra a pieno titolo nell’economia circolare. Tutti i vantaggi di questa pratica sono stati illustrati da Silvia Coscienza, membro del consiglio direttivo dell’Associazione Italiana compostaggio e responsabile per la Sicilia, nel corso del webinar che si è tenuto l’8 luglio scorso ed organizzato ICESP- Italian Circular Economy Stakeholder Platform, piattaforma Italiana degli attori per l’Economia Circolare. Leggi tutto “Economia circolare: Proposta estensione della tariffazione puntuale”